Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tommasielli: dichiarazione su aggressione giovane albanese

Occorre agire prontamente

Tommasielli: dichiarazione su aggressione giovane albanese
14/06/2013, 15:39

NAPOLI - L'assessore Tommasielli si è recata, insieme ai componenti del Nucleo Emergenza Sociale e Tutela dei Minori della Polizia Municipale, presso il Loreto Mare, dove è ricoverata la giovane donna vittima dell'ennesimo episodio di violenza contro le donne, avvenuto ieri al centro storico di Napoli. Pestata a sangue e chiusa in un sacchetto dell'immondizia, ora combatte tra la vita e la morte. L'assessore Tommasielli ha dichiarato:
“Esprimo la mia ferma condanna verso questo episodio di barbarie ed occorre agire concretamente perchè fatti del genere non accadano più. Anche alla luce di questo accadimento urge predisporre dei finanziamenti per la Legge Regionale n. 2 del 2011, la quale prevede ”Misure di prevenzione e di contrasto alla violenza di genere” che, senza un impegno di spesa da parte della giunta regionale, sarebbe solo una norma imperfetta e quindi difficilmente applicabile. L'Amministrazione nella consapevolezza di quanto sia necessario coniugare repressione e prevenzione sin dal suo insediamento ha istituito il Nucleo di Emergenza Sociale e Tutela dei Minori della Polizia Municipale che si sta impegnando fortemente anche sul contrasto alla tratta. Il Comune di Napoli – conclude - come sempre in prima linea nella lotta alla violenza di genere sta implementando nuovi servizi territoriali e rafforzando quelli già presenti al fine di un' adeguata campagna di prevenzione e tutela. Resta indispensabile, parallelamente a questo impegno, una campagna di educazione nei luoghi di formazione, in particolare rivolta alle giovani generazioni, affinche si agisca a livello sociale-cultuale profondo”.  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©