Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’uomo è accusato di furto aggravato e resistenza

Topo d’appartamento arrestato dalla polizia


Topo d’appartamento arrestato dalla polizia
13/07/2010, 16:07

TORRE ANNUNZIATA- Gli agenti del commissariato di polizia di Torre Annunziata hanno arrestato Stanislao Cascone, 36enne originario di Pompei, per il reato di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.
I poliziotti sono intervenuti, alle prime luci dell’alba di ieri, in via Battaro dove era stato segnalato un ladro in azione in un appartamento. All’arrivo della polizia l’uomo, riconosciuto dagli agenti, è riuscito a scappare attraverso la porta posteriore dell’abitazione, riuscendo a far perdere le sue tracce all’interno della folta vegetazione. Poco dopo, però, i poliziotti lo hanno rintracciato all’interno dell’abitazione di un cugino in via Vigne Sant’Antonio, dove il giovane si era nascosto per sfuggire alle forze dell’ordine. Anche qui, alla vista degli uomini in divisa, il 36enne, ha provato un ultimo tentativo di fuga saltando dalla finestra del bagno dell’appartamento. Ma ad attenderlo giù, proprio la polizia che gli ha, dunque, stretto le manette ai polsi.
Gli arnesi utilizzati dall’uomo per compiere lo scasso sono stati sottoposti a sequestro, mentre la refurtiva è stata restituita all’ignara vittima che è dovuta rientrare dalle vacanze.
Al momento, Cascone è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima posticipato al 19 luglio.

 

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©