Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TORINO, ARRESTATO MENTRE INCASSA GRATTA E VINCI RUBATI POCO PRIMA


TORINO, ARRESTATO MENTRE INCASSA GRATTA E VINCI RUBATI POCO PRIMA
20/01/2009, 18:01

Aveva appena rubato dei gratta e vinci in una tabaccheria e si era spostato verso un altro esercizio per incassarli, ma ha dovuto fare i conti con i carabinieri. E’ accaduto a Torino dove V. L., disoccupato quarantenne, aveva preso di mira una tabaccheria di corso Giulio Cesare. Con minacce verbali si era fatto consegnare un centinaio di tagliandi della lotteria istantanea. Grattandoli, aveva scoperto di avere nelle mani seimila euro. Si era quindi recato in un’altra tabaccheria ed aveva chiesto che gli fosse consegnato il denaro. Non si era accorto, però, che accanto a lui c’era uno dei clienti presenti anche nella prima tabaccheria che, avendolo riconosciuto, ha avvisato le forze dell’ordine. I carabinieri lo hanno bloccato proprio mentre incassava i soldi. L’uomo ha confessato di averlo fatto per disperazione, spinto dalla necessità.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©