Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Pm Guariniello dispone analisi chimiche sui prodotti

Torino, benzene nelle sigarette elettroniche “cinesi”


Torino, benzene nelle sigarette elettroniche “cinesi”
26/04/2013, 17:44

TORINO - Benzene nelle ricariche per le sigarette elettroniche e nicotina nei prodotti commercializzati come «nicotina zero». È quanto emerso dalle analisi disposte dal pm Raffaele Guariniello che da alcuni mesi ha aperto un fascicolo aperto sul prodotto. La perizia tecnica fatta sulle ricariche cinesi per sigarette elettroniche sequestrate qualche tempo fa da carabinieri del Nas di Torino, è stata eseguita dagli esperti dell'Università di Torino. 
Secondo i risultati delle analisi ci sarebbero livelli "significativi e preoccupanti" di benzene nei liquidi delle ricariche. Inoltre mentre i livelli di nicotina sarebbero in media inferiori a quelli dichiarati nelle ricariche per e-cigarette in cui è prevista, tracce di nicotina sono state riscontrate anche in quelle che, da dicitura sulle confezioni, non dovrebbero contenerne. Il magistrato ha provveduto a comunicare i risultati delle analisi al ministero della Salute.

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©