Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Circa 25 i forestali che si stanno occupando del trasferimen

Torino, domatore sbranato. Le 10 tigri trasferite


Torino, domatore sbranato. Le 10 tigri trasferite
11/07/2013, 14:52

TORINO - Le tigri che la settimana scorsa hanno sbranato il loro proprietario stanno per trasferimento. Nonostante la moglie della vittima si sia opposta al trasferimento di questi feroci animali, da ieri circa 25 uomini della forestale  stanno lavorando per organizzare il trasporto dal parco Martinat di Pinerolo (To) a Ravenna, Brindisi e Pombia nella più assoluta sicurezza e nel rispetto del benessere degli animali.
I forestali,  ieri, hanno sorvegliato le tigri,  vigilando che non venissero nutriti, come imposto dai veterinari, per favorire una rapida azione dell'anestetico. Da stamattina all'alba sono iniziate le operazioni, coordinate dal Comando Provinciale di Torino. I feroci felini sono stati addormentati con  l'anestetico. Le prime tigri ad esser state narcotizzate sono state Shanty e Pata, un maschio e una femmina destinate a Ravenna. Si è proceduto poi ad addormentare Tara e Samir con la stessa procedura. Cheetla, il leopardo, a causa dell’anzianità non è stato, e quindi è stato fatto salire da solo nella gabbia, con estrema pazienza. Alle 9.30 l'operazione è terminata e il camion, scortato da due auto del Corpo Forestale, è partito alla volta di Ravenna. Ancora in corso le operazioni per il trasferimento di Misha, giovane femmina, e i suoi 5 cuccioli, che partiranno alla volta di Pombia, scortati da altre due auto della Forestale.
"La professionalità dei Forestali coinvolti, dei veterinari dell'Universita' di Torino e della ASL TO3 ha consentito finora di portare a termine le operazioni con successo. Confido che lo stesso avverra' nella restante parte della giornata", ha dichiarato Alessandra Stefani, Comandante regionale del Corpo Forestale in Piemonte. 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©