Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TORINO: FRANZONI RINVIATA NUOVAMENTE A GIUDIZIO


TORINO: FRANZONI RINVIATA NUOVAMENTE A GIUDIZIO
26/01/2009, 12:01

Anna Maria Franzoni, già in carcere per scontare i 16 anni della pena che le è stata inflitta in via definitiva per l'omicidio del figlio Samuele, è stata rinviata a giudizio per frode processuale e calunnia. I fatti si riferiscono al tentativo - maldestro ed inefficace - di creare ad arte una pista investigativa contro un possibile assassino venuto da fuori dell'abitazione e scappato attraverso il garage dell'abitazione della donna, a Cogne. A tal fine, uno dei consulenti della donna, lo svizzero Eric Dust, lasciò l'impronta di un dito sul luminol sparso dalla scientifica. Infatti, lo stesso Dust è coimputato, anche se solo per il reato di frode processuale.

All'inizio dell'indagine erano indagati anche l'Avvocato Taormina, il marito della Franzoni, Lorenzo Stefani, e altri consulenti, ma durante le indagini preliminari non sono emersi indizi sufficienti della loro eventuale colpevolezza.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©