Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Indagato anche un collega di partito

Torino: indagato assessore leghista per concussione


Torino: indagato assessore leghista per concussione
19/02/2013, 11:33

TORINO - Perquisizioni questa mattina da parte della Guardia di Finanza e della Polizia nelle abitazioni di Massimo Giordano, assessore alla Regione Piemonte con deleghe allo Sviluppo economico: industria, piccola e media impresa, artigianato, ricerca, innovazione, energia e tecnologia delle comunicazioni; e di Giuseppe Cortese, ex responsabile della segreteria politica del Presidente della Regione Roberto Cota e suo rappresentante nell'ambito di Expo 2015. Entrambi i politici sono della Lega Nord. Le accuse sono di concussione, in riferimento ai poli di innovazione del Piemonte dal 2010 ad oggi. 
Le perquisizioni sono state estese anche agli uffici della Regione Piemonte e alla direzione Industria, di Torino; Ma anche alla sede distaccata Industria di Novara e l'ufficio del direttore regionale delle Attività produttive della stessa città.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©