Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Arrestati gli assassini, che hanno confessato

Torino: rumeno massacrato a sprangate per 50 euro


Torino: rumeno massacrato a sprangate per 50 euro
31/05/2010, 11:05

TORINO - Gli avevano dato 50 euro per andare a comprare delle birre e una ricarica telefonica; ma è tornato senza soldi, senza birre e senza ricarica. E questo ha fatto scattare l'ira dei due coinquilini, che l'hanno aggredito armati di un bastone e di una spranga e hanno cominciato a picchiarlo selvaggiamente. E' morto così un rumeno di 48 anni, residente a Torino, dove abitava in un sottotetto con altri due connazionali. Il rumore e le grida hanno allertato i vicini che hanno chiamato i Carabinieri, che sono intervenuti. I due omicidi sono stati arrestati, ma il rumeno non ha sopravvissuto ai forti colpi ricevuti: aveva fratture alle gambe e alle braccia ed altre ferite in tutte le parti del corpo. L'insieme delle ferite l'ha ucciso e a nulla è servito l'intervento dell'ambulanza.
Ora i due romeni arrestati dovranno rispondere di omicidio aggravato.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©