Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sono prodotti in India e commercializzati da ditta francese

Torino: trovati in un negozio due vassoi radioattivi


Torino: trovati in un negozio due vassoi radioattivi
02/11/2012, 21:22

TOPRINO - Due vassoi radioattivi, contaminati con cobalto 60, sono stati sequestrati alcuni giorni in un negozio di Torino. Per fortuna i due vassoi erano appena arrivati, per cui non c'è stato il rischio che qualcuno li acquistasse. Le indagini procedono ora a livello internazionale perchè il produttore è indiano e viene commercializzato da una società francese. 
I vassoi hanno una elevata radioattività, tali da essere "potenzialmente pericoloso per esposizioni croniche". Infatti il cobalto 60 è uno dei materiali più radioattivi che esistano al mondo: circa 30 volte più radioattivo del plutonio. E come il plutonio, il cobalto 60 non è un prodotto naturale: si ricava sinteticamente dal nichel ed emette fortissime quantità di raggi gamma, che è il tipo più nocivo di radioattività. 
Si pensa che i vassoi vengano fatti fondendo rottami metallici presi da qualche discarica. Ed evidentemente, alcuni vassoi sono stati fatti con elementi radioattivi forse provenienti da una centrale nucleare 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©