Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Torino, uccide figlio a martellate, poi si suicida

Trovati i corpi dei due all'interno dell'abitazione

Torino, uccide figlio a martellate, poi si suicida
27/02/2012, 11:02

Tragedia nel torinese. A Giaveno, un uomo di 48 anni ha preso a martellate il figlio di 18 anni e poi si è suicidato con un coltello. A scoprire i cadaveri nella mattinata è stata la moglie dell’uomo, rientrata nell’abitazione nella quale vivevano. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Comando provinciale di Torino che stanno ricostruendo l’accaduto. Secondo alcune testimonianze, moglie e marito avrebbero litigato, così la donna avrebbe passato la notte fuori. Probabilmente una lite successiva tra padre e figlio avrebbe causato il folle gesto.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©