Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L'uomo ha accoltellato due persone per rapinare una vettura

Torino, uccide un uomo e ferisce la figlia: il folle denunciato stamattina


Torino, uccide un uomo e ferisce la figlia: il folle denunciato stamattina
09/03/2009, 19:03

Antonio Olivieri, il 43enne che oggi pomeriggio ha ucciso un 47enne ferito la figlia sedicenne nel tentativo di rapinare la loro automobile, era stato già denunciato dai carabinieri per porto abusivo di armi. Questa mattina l’uomo si era presentato alla stazione dei carabinieri di Barriera di Milano.
 
“Sono perseguitato, ho paura”, aveva detto. Sulle braccia aveva alcune ferite da arma da taglio che si era probabilmente procurato da solo ed in tasca aveva un coltello. Dopo averlo denunciato, i carabinieri lo hanno fatto trasportare in ambulanza all’ospedale San Giovanni Bosco. Poco dopo il suo arrivo al pronto soccorso Olivieri si è dileguato. Successivamente ha bloccato Lorenzo Bollati e la figlia sedicenne e, davanti al loro rifiuto di consegnare l’automobile, li ha accoltellati.

L’uomo è morto poco dopo. La ragazza, trasportata al San Giovanni Bosco, è rimasta per tre ore in sala operatoria con duodeno ed intestino perforati. L’operazione è tecnicamente riuscita, ma i medici non hanno ancora sciolto la prognosi.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©