Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il conducente avrebbe avuto un colpo di sonno

Torino-Aosta due morti: Camion esce fuori strada

Nessun segno di frenata

Torino-Aosta due morti: Camion esce fuori strada
08/03/2012, 18:03

 Due morti, tre investiti e alcuni automezzi travolti. Questo è il quadro di quanto si è verificato questa mattina sull’autostrada Torino –Aosta in prossimità del casello d’Ivrea. L’incidente è stato provocato da un camion che a tutta velocità è finito fuori strada investendo due dipendenti del’Ativa. Le due vittime stavano lavorando insieme ad altre tre persone, al cantiere per l’innalzamento della sede stradale, per evitare inondazioni. Le casue di questo tragico episcodio sono ancora da chiarire ma attualmente l’ipotesi più accreditata attribuirebbe la colpa ad una mancanza di lucidà del conducende del camion, forse per un colpo di sonno. Ad aver perso la vita sono stati Salvatore Parco, ingegnere di 35 anni di Torino e Alfredo Cionfoli, di 42anni e anch’egli di Torino.
L’ingegnere lavorava presso l’Ativa Engineerinl, società del gruppo Ativa, che è la concessionaria dell’autostrada A5 Tornino- Aosta .  Cionfoli invece, lavorava per la Sicogen, la società che stava eseguendo i lavori sull’autostrada. In quel momento i due si trovavano con altri tre operai e tecnici in operazioni di carotaggio lungo l’autostrada per il cosiddetto “nodo idraulico di Ivrea”.
Come ha riferito il presidente dell’Ativa, Giovanni Ossola,"Il gruppo   è impegnato in questi lavori con un cantiere mobile nei pressi della rampa dello svincolo di Ivrea".
 Si trovavnao alle spalle del cartello che indicava l’inizio del cantiere quando il cmaion è sovraggiuntp ch eha onvestito e travolto i cinque

 

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©