Cronaca / Nera

Commenta Stampa

L'uomo è morto in ospedale

Torna a casa ubriaco. Litigano e la compagna lo accoltella

E' avvenuto ieri a Cervignano del Friuli, provincia di Udine

Torna a casa ubriaco. Litigano e la compagna lo accoltella
11/10/2012, 10:48

CERVIGNANO DEL FRIULI (UDINE) - E' stato aggredito dalla propria compagna ed è morto in seguito a una coltellata al torace. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, Gabriele Sattolo, agricoltore di 39 anni, ieri sarebbe rientrato a casa ubriaco e avrebbe aggredito la donna di 42 anni, che ha reagito. I due hanno litigato, finché Francesca Del Medico ha impugnato un coltello e lo ha colpito al torace. L'uomo è stato trasportato dall'ambulanza in ospedale, dove è morto. E' stata la stessa donna a chiamare il 118 e i carabinieri, che l'hanno arrestata e portata nel carcere di Trieste.
Tutto si è svolto nella tarda serata di ieri in un'abitazione isolata di Scodovacca, una piccola frazione di Cervignano del Friuli, in provincia di Udine. I due non erano sposati e non avevano figli. La vittima era un lavoratore agricolo, mentre la donna è un'impiegata in cassa integrazione. Ieri aspettava in casa con una gamba ingessata l'arrivo del marito, che si è presentato alle ore 20 ubriaco. Poi è avvenuta la lite e l'accoltellamento. Quando sono arrivati i soccorritori, l'uomo era in soggiorno e avrebbe riferito ai sanitari di essere rimasto vittima di un incidente domestico, probabilmente per scagionare dalle possibili accuse la compagna. I carabinieri stanno interrogando parenti e conoscenti per ricostruire la vita familiare della coppia. La donna è stata interrogata dal pm e sottoposta a fermo giudiziario. 

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©