Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scontava i domiciliari dal 26 luglio

Torna in libertà Nicola Cosentino


Torna in libertà Nicola Cosentino
08/11/2013, 19:28

CASERTA- E' stato scagionato l'ex sottosegretario del Pdl, Nicola Cosentino, che scontava i domiciliari dal 26 luglio nella sua dimora a Caserta, accusato di riciclaggio di capitali illeciti e agevolazione al clan camorristico dei Casalesi in relazione alla costruzione di un centro commerciale, i cui lavori non sono mai stati iniziati.

L'ordinanza è stata revocata dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere, presieduto da Orazio Rossi, che ha accolto quella che era stata l'istanza di revoca dei legali dell'ex deputato, Stefano Montone, Agostino De Caro e Nando Letizia.

Gia il 27 giugno la Cassazione si era espressa imputando ai giudici napoletani di non fornito adeguate motivazioni per le esigenze cautelari previste, visto la dismissione dalle cariche politiche.

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©