Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Torre Annunzata, deteneva in casa canapa indiana: arrestata 24enne


Torre Annunzata, deteneva in casa canapa indiana: arrestata 24enne
20/12/2010, 11:12

Torre Annunziata – Nella giornata di sabato, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Torre Annunziata”, hanno arrestato una 24enne di Angri ma di fatto domiciliata a Torre Annunziata, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Da risultanze investigative, emerse nell’ambito delle attività di contrasto al fenomeno dello spaccio delle sostanze stupefacenti, era emerso che in una appartamento del quartiere storico “Provolera”, alcune persone confezionavano dosi da immettere sul mercato. L’appartamento doveva essere situato al 2° piano di un edificio di Vico Gelso in una zona tristemente nota per la diffusione dello spaccio, dove in passato, sono stati numerosi gli arresti ed i clamorosi sequestri di sostanza stupefacente. I poliziotti avuta quindi la notizia, si sono immediatamente recati sul posto onde verificarne la fondatezza. Giunti vicino all’ingresso dell’appartamento, alcuni poliziotti hanno accerchiato l’edificio per impedire eventuali fughe, mentre gli altri sono saliti al piano. L’ingresso era preceduto da un cancello di ferro che è stato aperto dall’interno dopo che gli agenti avevano più volte suonato al campanello. Una volta entrati, hanno quindi trovato la 24enne, moglie di un noto pregiudicato della zona, in compagnia di un 43enne incensurato, anche lui torrese. Sottoposto quindi l’appartamento a perquisizione locale, i poliziotti hanno rinvenuto un sacchetto di plastica con all’interno 12 involucri di carta stagnola contenenti a loro volta canapa indiana, il tutto per un peso complessivo di circa 13 grammi. La donna è stata pertanto arrestata.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati