Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Torre Annunziata, 3 arresti e un minore denunciato per spaccio e detenzione di stupefacenti


Torre Annunziata, 3 arresti e un minore denunciato per spaccio e detenzione di stupefacenti
07/12/2012, 13:19

A torre annunziata i carabinieri del nucleo operativo della locale compagnia hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacenti un uomo di  33 anni, residente a boscoreale in via settetermini, detto “o marziano”, un uomo di  20 anni, residente in via grazie e un uomo di  49 anni, residente sul corso vittorio emanuele, tutti già noti alle ffoo, ritenuti vicini al clan camorristico “gionta” e denunciato in stato di libertà per lo stesso reato un 17enne del luogo, incensurato. In largo grazie i militari dell’arma, con un servizio di osservazione, hanno notato che i predetti in un’abitazione a piano terra, avevano allestito un’articolata piazza di spaccio di stupefacenti, protetta da un sofisticato impianto di video sorveglianza con tanto di vedetta sul terrazzo dello stabile, radiocollegato con i complici spacciatori. Bloccati e perquisiti, gli acquirenti (tre giovani di torre del greco, scafati e del luogo) sono stati trovati in possesso di 3 dosi di cocaina appena acquistata per uso personale, mentre gli arrestati, complessivamente, di 5 grammi di cocaina, un grammo di marijuana, 1.535 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. L’impianto di video sorveglianza, formato da 4 telecamere esterne collegate ad un monitor interno all’abitazione, è stato rimosso e sequestrato, come pure le tre radio portatili trovate in loro possesso. In particolare il minore è stato trovato sul terrazzo dello stabile dove fungeva da vedetta e, in costante contatto radio, avvisava i complici dell’arrivo delle forze dell’ordine. Gli acquirenti sono stati segnalati alla prefettura quali consumatori di stupefacenti. Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo mentre il minore è stato accompagnato a napoli nel centro di prima accoglienza per minori sul viale colli aminei.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©