Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Torre Annunziata: carabinieri bloccano capo clan Gionta prima che si desse alla fuga


Torre Annunziata: carabinieri bloccano capo clan Gionta prima che si desse alla fuga
11/01/2014, 13:18

TORRE ANNUNZIATA - I carabinieri del nucleo investigativo del gruppo di Torre Annunziata hanno arrestato per inosservanza alle prescrizioni della sorveglianza speciale Aldo Gionta, 41 anni, residente in via Castello, capo dell’omonimo clan camorristico egemone nel comune di Torre Annunziata.
Il Gionta violava la prescrizione dell’obbligo di soggiorno allontanandosi dal comune di Torre Annunziata insieme alla consorte.
Non è un caso che nelle prossime ore la suprema corte di cassazione si pronuncerà in ordine alla residua pena di anni 4 che lo stesso dovrà scontare per i reati di associazione a delinquere di tipo mafioso ed omicidio.
I militari lo hanno bloccato prima che potesse far perdere le proprie tracce in prossimità dell’imminente provvedimento della suprema corte.
L’arrestato è in attesa del rito direttissimo

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©