Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sequestrati anche 150grammi di hashish

Torre Annunziata: controlli al Penniniello, scattano le denunce

Famiglie occupavano appartamenti abusivamente

Torre Annunziata: controlli al Penniniello, scattano le denunce
17/02/2011, 12:02

TORRE ANNUNZIATA - Controlli a tappeto questa mattina nel rione Penniniello a Torre Annunziata. I carabinieri della locale compagnia, agli ordini del capitano Luca Toti e del tenente Alberto Degli Effetti, hanno setacciato uno dei quartieri più caldi del territorio oplontino per controlli di rito legati ai contratti di locazione. Al termine dell’intervento, durato l’intera mattinata, le forze dell’ordine hanno riscontrato quindici appartamenti occupati abusivamente da nuclei familiari senza alcun permesso. Dopo successivi controlli ai fabbricati, alcuni di questi sono stati segnalati agli uffici comunali e catastali in quanto non attinenti alle piantina originarie. Nel particolare, uno stabile dell’area est del quartiere è risultato avere, al di fuori dei metri quadri spettanti, una loggetta con tanto di mura recinto rie alte poco più di un metro e cancello d’ingresso. L’intera costruzione è risultata abusiva ed è stata segnalata dai carabinieri ai tecnici comunali competenti. Dai rilevamenti, sono state trovate anche dosi di hashish già divise in bustine, per un totale di 150 grammi. La merce però non è stata attribuita a nessun proprietario, e pertanto non è scattata alcuna denuncia. Denunce, invece, che sono piovute a fiumi per gli occupanti abusivi delle palazzine. Anche se i residenti, rivendicano la presenza delle forze dell’ordine rinfacciando le scarse condizioni igienico sanitarie del rione: "Abbiamo i topi e gli scarafaggi in casa - dicono - e nessuno si è mai degnato di controllare le condizioni igieniche della zona. Si fanno vivi solo per le denunce". 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©