Cronaca / Nera

Commenta Stampa

L'uomo lavorava nella sua proprietà. Inutili i soccorsi

Torre del Greco, 69enne muore cadendo dal tetto


.

Torre del Greco, 69enne muore cadendo dal tetto
10/04/2010, 12:04

TORRE DEL GRECO - Una morte improvvisa, causata da un incidente sul lavoro. Così è morto un 69enne di Torre del Greco lo scorso pomeriggio. L’uomo, padre di un carabiniere in servizio alla caserma torrese, stava svolgendo dei lavori di ristrutturazione di un locale di sua proprietà, sito in viale Europa. Un capannone, acquistato pochi mesi fa, e che stava curando da solo. Solo come quando lo hanno trovato i carabinieri, dopo un volo di oltre dieci metri che gli è cosato la vita. Inutili i soccorsi dei medici del 118. Il 69enne è morto sul colpo ed immediatamente in personale medico ne ha confermato il decesso. Un caso anomalo di morte bianca, come molti, purtroppo, se ne vedono nel napoletano. Ma stavolta le scarse misure di sicurezza aziendale non centrano. L’uomo curava i lavori su una proprietà personale, pertanto la mancanza di misure protettive sembra un elemento da ricondursi esclusivamente alla negligenza della vittima. Comunque, i carabinieri hanno dato il via alle indagini sulle cause del decesso. Secondo una prima ricostruzione fatta dai militari torresi, la vittima si trovava sul tetto del capannone al momento dell’incidente. A provocarne la caduta, e il conseguente decesso, sarebbe stato il mancato attrito con il lastrico. L’uomo è così scivolato dal tetto, compiendo un volo di circa dieci metri prima di schiantarsi al suolo e morire sul colpo.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©