Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sindaci in campo contro le ruspe

Torre del Greco: Demolizioni, summit a palazzo Baronale


Torre del Greco: Demolizioni, summit a palazzo Baronale
29/06/2010, 16:06

TORRE DEL GRECO - Sindaci in campo contro le ruspe. Si è tenuto ieri nella sala consiliare di palazzo Baronale un vertice promosso dal primo cittadino di Torre del Greco a cui hanno partecipato i sindaci del comprensorio e i movimenti civici della provincia di Napoli per affrontare nuovamente la questione degli abbattimenti in Campania. Al tavolo dei lavori anche il senatore del Pdl Carlo Sarro. Al summit hanno partecipato molti cittadini su cui pende un’ordinanza di demolizione da parte della procura di Torre Annunziata. Cresce la rabbia di quanti temono di perdere la propria casa e confidano negli emendamenti che il senatore Sarro presenterà oggi in Senato. Una problematica che non riguarda solo la città di Torre del Greco, in Campania sono 70mila quelli che rischiano di restare senza un tetto. Dati allarmanti che richiedono una soluzione in tempi brevi. I sindaci intervenuti si sono dichiarati pronti a sostenere l'onorevole nella battaglia per gli abusi di necessità. 
Presente, tra gli altri, il vicesindaco della città stabiese Giuseppe Cannavale che ha dichiarato: “Il Comune di Castellammare vive una situazione analoga a quella degli altri Comuni del circondario. Sono problematiche che vanno risolte a livello nazionale. Gli esiti di questo incontro saranno trasmessi agli organi competenti”. Sul piede di guerra i comitati civici che da mesi sono in agitazione per scongiurare le demolizioni. “Chiediamo che le nostre case non vengano abbattute - attaccano alcuni cittadini di Cappella Bianchini - molte famiglie vivono in condizioni critiche. Dopo tanti sacrifici non possiamo finire per strada”.  

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©