Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il giovane ha anche aggredito un carabiniere

Torre del Greco:tentata estorsione in un bar, arrestato


Torre del Greco:tentata estorsione in un bar, arrestato
19/07/2010, 15:07

TORRE DEL GRECO – E’ finito in manette nella giornata di ieri, un 33enne di Torre del Greco. Si tratta di Carmine Buonocore, arrestato con le accuse di tentata estorsione, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il 33enne, si è recato in un  bar di Corso Garibaldi e, avvicinatosi al titolare, gli ha intimato di consegnargli “100 milioni di lire”. Una richiesta singolare, avvenuta, peraltro davanti agli occhi dei carabinieri. Nel locale, infatti, in quel momento erano presenti anche dei militari che hanno assistito alla scena e al tentativo di estorsione e, dunque, sono intervenuti. I carabinieri si sono avvicinati all’uomo e gli hanno chiesto le generalità e i documenti. Il 33enne, preso dal panico, si è rifiutato e, anzi, ha iniziato ad inveire verbalmente alla volta dei militari torresi. Offese e minacce prima di passare ad una vera e propria aggressione fisica. Buonocore ha iniziato a colpire uno dei militari con calci e pugni. Bloccato dai colleghi del carabiniere aggredito, per il 33enne sono dunque scattate le manette con le accuse di tentata estorsione, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Per lui si sono quindi aperte le porte del carcere

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©