Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A bordo di un’imbarcazione di 13 metri una forte esplosione

Tragedia a Largo di Pozzano: un morto


Tragedia a Largo di Pozzano: un morto
01/08/2011, 18:08

CASTELLAMMARE DI STABIA –  A bordo di un’imbarcazione di 13 metri il “Mochi 44" che ospitava tre persone e si trovava ad un miglio della costa alle 13,30  è avvenuta un’esplosione che ha provocato un morto. Le altre due persone sono riuscite ad evitare il peggio grazie ad un piccolo tender e dal soccorso dell’equipaggio di una barca a vela che ha lanciato l´Sos alla Guardia Costiera. L’incendio è avvenuto di fronte alla costa della località Pozzano all'altezza del Banco di Santa Croce ed era visibile anche sulla costa per l’altezza raggiunta dalle fiamme che si sono sprigionate. Le operazioni sono coordinate dal sottotenente di vascello Ernesto Pescatore che cercherà di ricostruire, grazie ai due superstiti la dinamica dell’accaduto e capire quale sia la causa della deflagrazione, si pensa  ad un malfunzionamento di una bombola del gas. Raggiunto il natante gli uomini della Capitaneria di Porto supportati dai vigili del fuoco e da squadre di sommozzatori hanno domato le fiamme e dopo essersi accertati che non ci fosse il rischio di una nuova esplosione hanno cercato di condurre l´imbarcazione in porto ma circa un miglio dalla costa però  l’imbarcazione si è inabissata ad una profondità di oltre 70 metri. Intanto dal punto di vista giudiziario sono state aperte ben due inchieste una dalla guardia costiera , l’altra dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata che ha aperto un fascicolo per vederci chiaro sull’accaduto, fondamentali saranno le testimonianze dei due superstiti. 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©