Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il gruppo Carnival propone la riduzione per future crociere

Tragedia del Giglio: sconti del 30% ai sopravvissuti. La notizia è falsa

Il quotidiano inglese 'The Telegraph' ha dato la notizia

Tragedia del Giglio: sconti del 30% ai sopravvissuti. La notizia è falsa
23/01/2012, 18:01

GROSSETO - Costa Crociere non può permettersi di perdere clienti, è vero, ma per un giorno è circolata una notizia falsa su uno sconto che avrebbe applicato la compagnia ai sopravvissuti alla tragedia del Giglio. Già il presidente e amministratore delegato Pier Luigi Foschi aveva cercato di rassicurare chiunque fosse intenzionato a fare una crociera in futuro sulle navi Costa. Adesso è lo stesso gruppo Carnival a mettersi in moto per offrire uno sconto del 30% ai sopravvissuti al naufragio. Saranno i superstiti del Giglio i destinatari di una riduzione sulle future crociere con la compagnia al centro del ciclone.
La notizia è stata data dal quotidiano inglese ‘The Telegraph’, in un’intervista a un sopravvissuto britannico, al quale è stata offerta questa proposta: “La compagnia sta cercando di fare tutto il possibile per i passeggeri coinvolti. Non solo la compagnia risarcirà tutti quanti, ma offrirà anche uno sconto del 30% sulle future crociere a coloro che vorranno rimanere fedeli alla compagnia”. Non tutti però in Inghilterra sono contenti di questa proposta. Alcuni passeggeri scampati al naufragio della Costa Concordia hanno definito “quella della compagnia di crociere un’offerta ridicola”.
Il giorno successivo all'articolo pubblicato sul 'The Telegraph', Costa Crociere ha diramato un comunicato stampa dove smentisce di aver offerto ai naufraghi il 30% di sconto su nuove crociere, notizia diffusa dalla stampa inglese e del tutto infondata.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©