Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Motoslitta caduta in una scarpata

Tragedia sul Cermis: sei morti


Tragedia sul Cermis: sei morti
05/01/2013, 09:50

TRENTO –  Nuova tragedia della montagna. Sul Cermis, in Trentino, sei persone sono rimaste vittime di un grave incidente.
Si tratta di sei quattro uomini e due donne, di nazionalità russa che erano in vacanza sulla neve e che hanno perso la vita a causa dell’uscita fuori pista di una motoslitta, finita in un dirupo.
Altri due turisti sono rimasti feriti durante il tragico episodio.
Questi sono stati trasportati con un elicottero dell’esercito all’ospedale di Trento.
Non è ancora del tutto chiara la dinamica del fatto.
A quanto sembra il gruppo di persone aveva noleggiato il veicolo ed era partito dal rifugio Sporting hotel sul Cermis.
Forse la causa della tragedia è stata l’alta velocità, di certo pare che la motoslitta con rimorchio si sia inoltrata verso una pista “nera”, chiamata Olimpia 2, superando le reti di protezione e quindi finendo in un dirupo profondo 100 metri.
Subito la macchina dei soccorsi degli alpini della Val di Fiemme e dei vigili del fuoco di Cavalese e si è messa in moto.
Sembra che tra le vittime ci sia pure la titolare dell’albergo, anche lei russa, che aveva organizzato in prima persona l’escursione.

 

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©