Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Incidente anche a Capri,ritrovato vivo subacqueo in Sardegna

Tragica giornata al mare, 4 sub perdono la vita a Palinuro


Tragica giornata al mare, 4 sub perdono la vita a Palinuro
01/07/2012, 09:07

SALERNO  - Tragica giornata al mare, ieri. In una delle località turistiche più frequentate del Cilento, Palinuro,  hanno perso la vita quattro sub, rimasti intrappolati nella cosidetta “Grotta del Sangue”. La tragedia che ha segnato l’intera comunità  e ovviamente le famiglie delle persone coinvolte. Due sub erano residenti a Roma, un altro a Reggio Calabria ed un quarto, una donna, residente a Salerno. Secondo quanto ricostruito dai soccorritori, la giornata di caldo ha invogliato il gruppo ad inoltrarsi nella “Grotta del Sangue”. Il nome sinistro deriva dalla particolarità  dell’anfratto  ad “accendersi” di rosso grazie alla fluorescenza delle pareti. Ma l’immersione si è trasformata in tragedia: i quattro  sono rimasti bloccati all’interno di un cunicolo della grotta a causa della sabbia sollevatasi durante il loro passaggio. L'acqua è diventata così improvvisamente torbida e l’oscurità ha  determinato la perdita di contatto tra gli esploratori. L'ipotesi è quella di cui hanno parlato alcuni dei quattro sopravvissuti che sono riusciti ad allontanarsi.   
Anche  Capri, al largo della Punta di Tiberio, un uomo di 70 anni, residente a Napoli, durante un'immersione subacquea guidata da una società di diving di Baia, è stato colto da malore e, nonostante i disperati tentativi per salvarlo è morto nel corso della sua risalita.  
Lieto fine, invece, per l'avventura di un altro sub, Francesco Leone, di 27 anni, che si era immerso alle 6,30 nelle acque del nord della Sardegna. Dato per disperso al largo di Stintino dopo l'allarme lanciato dal suo amico di immersioni che lo aveva perso di vista durante la risalita, il giovane è stato trovato dai soccorritori in un tratto di costa lontano dal luogo in cui si era immerso.

 Leone potrebbe aver perso l'orientamento e sarebbe tornato in superficie senza poter avvisare il compagno. Lo hanno trovato lungo la costa, mentre vagava sotto il sole.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©