Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Ma le indagini continuano per altri episodi

Trani: poliziotti e carabinieri in manette per tangenti


Trani: poliziotti e carabinieri in manette per tangenti
14/11/2012, 10:29

TRANI - Quattro agenti della Polizia Stradale, due Carabinieri ed  un imprenditore di Trani sono stati arrestati questa mattina con l'accusa di corruzione e concussione. 
Si tratta di una indagine iniziata nel 2010, quando venne messo sotto intercettazione il telefono di un imprenditore del settore degli autotrasporti. In breve venne accertata una situazione in cui l'imprenditore era sottoposto alle vessazioni di poliziotti e carabinieri, che pretendevano da lui soldi, ma anche altri benefit come buoni benzina. In un caso è stato dimostratop che l'imprenditore dovette sganciare 500 euro per evitare che gli venisse multato un carico perchè in sovrappeso e senza documenti di trasporto. 
Ma c'è anche un caso in cui fu l'imprenditore ad offrire un rifornimento di carburante ad un Carabiniere, affinchè non elevasse una contravvenzione per violazione del Codice dela Strada.
 Ma ci sono altri episodi su cui proseguono gli accertamenti e che rischiano di aggravare le posizioni sia degli arrestati sia degli altri 6 indgati a piede libero

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©