Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TRANS UCCISO, DUE ARRESTI A MILANO


TRANS UCCISO, DUE ARRESTI A MILANO
06/08/2008, 18:08

Sono accusati di sequestro, violenza sessuale di gruppo, omicidio e occultamento di cadavere un giovane italiano sui 20 anni e un minorenne nordafricano, fermati dalla Squadra Mobile di Milano. La vittima è un transessuale che giorni fa sarebbe stato caricato dai due giovani su un'auto, in via Novara. Il cadavere del trans, in evidente stato di decomposizione, è stato rinvenuto - su indicazione dei fermati - lungo la tangenziale Ovest di Milano. Vittima della follia omicida è Gustavo Brandau, transessuale brasiliano 30enne clandestino in Italia. I fatti risalgono a domenica 29 luglio. In base a una prima ricostruzione della tragedia, i due giovani hanno rubato un'auto e si sono diretti in via Novara, zona frequentata da viados, dove hanno abbordato due brasiliani chiedendo una prestazione sessuale gratuita. Al rifiuto dei due travestiti nasce una lite: uno dei brasiliani fugge, mentre Brandau viene bloccato, picchiato e costretto a salire sull'auto. I due giovani iniziano ad accoltellarlo e poi si allontanano con la vittima in auto. In un secondo momento abusano sessualmente del 30enne e poi lo massacrano a calci e pugni.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©