Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Trapani, extracomunitari assalgono guardie penitenziarie


Trapani, extracomunitari assalgono guardie penitenziarie
19/04/2009, 12:04

Disordini hanno avuto luogo ierisera nel carcere di Trapani dove un gruppo di detenuti tunisini, nella sezione Mediterranea dove si trovano molti extracomunitari, ha aggredito le guardie penitenziarie, ferendone cinque. "La situazione -  rassicura Eugenio Sarno, segretario generale della Uil Pa penitenziari - è tornata sotto controllo, ma quanto accaduto deve far riflettere sull'opportunità di interventi immediati atti a deflazionare il grave sovrappopolamento delle carceri italiane o episodi come quello registrato ieri sera saranno cronaca quotidiana."  I detenuti colpevoli dell'aggressione sono stati arrestati e isolati, ma, sottolinea ancora Sarno, "il Governo e tutto il Parlamento hanno il dovere di aprire immediatamente un confronto parlamentare sulle possibili soluzioni per evitare una catastrofe annunciata. L'emergenza penitenziaria va risolta con interventi immediati e mirati". La sezione Mediterranea, con gli ultimi venti arrivi, accoglie al momento 316 detenuti a fronte di una capienza di 180 posti. Nell'istituto vi sono 502 persone su una capienza di 282 detenuti. La Uil penitenziari da tempo ha lanciato l'allarme sulla ingestibilità degli istituti di pena.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©