Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TRAPANI, UCCISO IL FIGLIO DI UN PRESUNTO MAFIOSO


TRAPANI, UCCISO IL FIGLIO DI UN PRESUNTO MAFIOSO
28/12/2008, 16:12

E’ stato identificato il cadavere trovato alcune ore fa nel Trapanese: si tratta del quarantenne Renzo Vaccara, originario di Santa Ninfa ma residente in provincia di Piacenza, figlio di Pietro Vaccara, considerato dagli investigatori esponente di spicco della mafia trapanese, ucciso in un bar del 1982 mentre assisteva ad una partita dei mondiali di calcio. Il cadavere del quarantenne è stato trovato con il cranio fracassato, probabilmente con una grossa pietra. E’ stato identificato grazie alla patente che aveva in tasca. Il corpo è stato trasportato nell’obitorio di Mazara del Vallo per gli esami del caso. Secondo un'inchiesta della Dda palermitana, Pietro Vaccara venne ucciso perchè mise in discussione la leadership di Totò Riina. I carabinieri indagano senza sbilanciarsi sulla pista prettamente mafiosa. 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©