Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Trasferimento tigre Cleo. Dipendenti Zoo e Verdi commossi: "abbiamo il cuore spezzato"


Trasferimento tigre Cleo. Dipendenti Zoo e Verdi commossi: 'abbiamo il cuore spezzato'
15/04/2013, 15:36

"Abbiamo collaborato con gli esperti del Servizio Cites Centrale di Roma del Corpo forestale dello Stato, con il Servizio Cites territoriale di Napoli ed il personale veterinario - spiega commosso il dipendente del Parco Zoo di Napoli Vincenzo Torinelli a nome dei lavoratori - affinchè lo spostamento di stamattina della tigre Cleo avvenisse in sicurezza e con una particolare attenzione al benessere dell'animale. Avevamo la morte nel cuore ma se Cleo che abbiamo curato e accudito per anni come un figlio andrà in un sito migliore del nostro allora siamo favorevoli. Abbiamo parlato con il Pm Giovanni Corona e ci assicurato che se l' animale si trovasse male nel centro bolognese sarà subito riportato indietro". "Abbiamo seguito fin dalla prima mattina lo spostamento di Cleo con uno staff di docenti universitari ed esperti - spiega il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli - tra cui i professori della facoltà di Veterinaria Vincenzo Peretti e Luigi Esposito e lo zoonomo Nando Cirella. Cleo è una tigre che fu sequestrata da cucciola negli anni novanta a un gruppo di ragazzi, figli di esponenti della malavita organizzata, che la portavano al guinzaglio a Castello di Cisterna (Napoli) e che ha vissuto finora nello storico Zoo di Napoli da sola per ordine della Magistratura. Ci occupiamo di questa tigre da anni e oggi eravamo molto addolorati nel vederla andare via. Se questo però servirà a farla stare meglio siamo felici anche se continueremo  seguirla con estrema attenzione e stiamo già organizzando un bus di napoletani con cui l' andremo a trovare tra un mese. Se per caso Cleo non si trovasse bene nella sua nuova casa, non mangiasse o avesse comportamenti strani abbiamo già concordato di farla tornare subito a casa". "Cleo è un animale relativamente giovane rispetto agli altri ospiti del Parco Zoo - spiega il Prof. Luigi Esposito che ha seguito tutte le fasi della partenza - ma un trasferimento a questa età è in ogni caso pericoloso e traumatico. La tigre è stata sedata e trattata benissimo e con competenza. Ho verificato ogni singola fase dell' operazione anche se mantengo delle perplessità sull' iniziativa nel complesso perchè temo che abbia potuto metterne in serio rischio il benessere e la stabilità psicologica dall' animale. In ogni caso è a mio avviso uno dei pochi che si può spostare senza danni e traumi eccessivi".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati