Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fermi bus, metro e aerei

Trasporti: venerdì “nero”, scatta sciopero di 24 ore

Disagi nelle principali città italiane

Trasporti: venerdì “nero”, scatta sciopero di 24 ore
30/05/2014, 09:28

ROMA  - Una nuova agitazione, in seno al settore trasporti, in diverse città italiane, potrebbe rendere  da incubo la giornata odierna. Lo sciopero di 24 ore è stato indetto dal sindacato USB a livello nazionale. L'agitazione si articolerà diversamente nelle varie città, ma  sono state comunque assicurate fasce di garanzia. "La protesta è stata organizzata contro le privatizzazioni del comparto e per il rilancio del settore", hanno spiegato i referenti  dell’USB. Nelle principali città italiane, Milano e Roma -  in particolar  modo - si sono verificati disagi  a causa del forte aumento di traffico, sin dal primo mattino.  Possibili disagi anche per chi vola: oltre al personale del comparto aereo du Cub e Usa, a Malpensa e Linate protestano i dipendenti di Sea e Sea Handling, gli assistenti di volo Easyjet e Alitalia Cai, e il personale Meridiana e Aviapartner Handling.

Lo sciopero, secondo quanto comunicato dall’USB, nel rispetto delle fasce di garanzia dei mezzi pubblici si terrà nelle principali città italiane secondo le seguenti modalità:

- Milano dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio;

- Roma dalle 8.30 alle 17.30 e dalle 20 a fine servizio;

- Torino dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio;

- Venezia dalle 9 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio;

- Bologna dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio;

- Firenze dalle 9.15 alle 11.45 e dalle 15.15 al termine del servizio;

- Napoli dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio;

- Bari dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 a fine servizio;

- Palermo dalle 8.30 alle 17.30.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©