Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TRAVOLGE IL FIGLIO COL FURGONE, INDAGATO


TRAVOLGE IL FIGLIO COL FURGONE, INDAGATO
12/01/2009, 18:01

E' stato iscritto nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio colposo il padre del bimbo di quattro anni morto investito, a Sannicola, provincia di Lecce, dal furgone condotto dallo stesso genitore che stava rientrando a casa. Le indagini sono dirette dal sostituto procuratore del Tribunale di Lecce Giovanni Gagliotta. Il magistrato ha disposto per domani l'autopsia sul corpo del bimbo; l'esame verrà eseguito dal medico legale Roberto Vaglio. Gli agenti del commissariato di Gallipoli (Lecce) stanno per raccogliere la testimonianza dettagliata della madre del piccolo, che ha assistito impotente alla tragedia. Restano infatti da accertare con esattezza alcuni particolari, ad esempio se il bimbo quando è stato investito fosse ancora sul triciclo oppure se ne sia sceso per andare incontro a piedi al padre. L'impatto si è verificato all'imbocco di una curva che porta nel cortile dell'abitazione di campagna in cui abitava il bimbo. Il piccolo è stato portato al Pronto soccorso dell'ospedale di Gallipoli e sottoposto ad una Tac, ma è morto quando già era stato disposto il suo trasferimento al 'Vito Fazzi' di Lecce.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©