Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Nel fine settimana non dovrebbero esserci precipitazioni

Tregua maltempo, perturbazioni ritornano domenica


Tregua maltempo, perturbazioni ritornano domenica
02/11/2012, 12:18

 ROMA – Il maltempo concede all’Italia due giornate di tregua, poi da domenica ritorneranno le precipitazioni. Arriverà sul Paese la prima perturbazione del mese di novembre, di origine atlantica, che porterà maltempo al Centronord con forti rovesci che colpiranno in particolare il Nordest, l’alta Lombardia e la zona tra Liguria e Toscana.

Il maltempo proseguirà anche lunedì con piogge che insisteranno, più che altro, in mattinata nel Triveneto e versante tirrenico. Nel pomeriggio il maltempo, poi, si attenueranno un po’ ovunque.

In diminuzione anche i venti che porteranno temperature miti con valori al di sopra delle medie stagionali in tutta Italia, grazie al Libeccio di origine sud-occidentale. Si tratta di una massa d’aria sub-tropicale che arriva dal Nord Africa.

Ma anche in questo caso si tratta solo di una tregua, perché la perturbazione numero uno di novembre sarà seguita da una massa d’aria fredda proveniente dal Nord Europa, che farà calare le temperature anche di 7/8 gradi su tutto il Paese. Il calo termico sarà più evidente nelle zone che, oggi e nei prossimi giorni, avranno beneficiato del clima molto mite: il Sud ed il Medio Adriatico. Sarà però un calo termico graduale che inizierà martedì quando avremo 3-4 gradi in meno al Centronord, poi nei giorni a seguire il calo termico arriverà appunto a 6-7 gradi in meno ovunque. Non sono previste ancora temperature minime rigide.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©