Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TRENITALIA: PRIMO GIORNO DELLA TAV, SOLO POLEMICHE


TRENITALIA: PRIMO GIORNO DELLA TAV, SOLO POLEMICHE
16/12/2008, 11:12

Ieri è stato il primo giorno di servizio del Treno ad Alta Velocità in Italia, ma definirlo un esordio positivo è dura. Infatti ha sollevato numerosissime polemiche, a vari livelli. Innanzitutto, c'è stato il problema del treno nel tratto tra Roma e Napoli, che è partito singhiozzando, accumulando ritardo, per poi fermarsi in provincia di Caserta per circa 90 minuti, lasciando al suo interno i passeggeri senza elettricità e senza riscaldamento. L'arrivo del treno era previsto verso le 8.30, ma i passeggeri sono arrivati con due ore di ritardo. E per questo l'Adiconsum ha invitato Trenitalia a risarcire i passeggeri.

Altre proteste sono arrivate da parte del Presidente della Lombardia Formigoni, che è rimasto dolorosamente e negativamente sorpreso nel vedere che il passaggio dei treni ad Alta Velocità ha provocato ritardi e soppressioni nei treni normali, in particolare in quelli dei pendolari; e quelli che sono partiti spesso erano sovraccarichi, dovendo accogliere coloro che normalmente prendevano i treni soppressi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©