Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La donna uccisa giovedì scorso

Trentenne accoltellata ad Ostia, fermato ex fidanzato


Trentenne accoltellata ad Ostia, fermato ex fidanzato
09/05/2013, 18:18

OSTIA – Per l’omicidio di Alessandra Iacullo, la ragazza di 30 anni trovata uccisa con ferite da arma da taglio nella serata di giovedì scorso in via Riserva di Pantano a Dragona è stato fermato un suo ex fidanzato cinquantenne. Il fermo è stato richiesto dal procuratore aggiunto di Roma, Pierfilippo Laviani.
L’arresto è scattato dopo un’attenta indagine da parte degli agenti della squadra mobile della capitale. Il corpo della vittima fu trovato sotto il suo scooter a pochi passi dalla sua abitazione e a un primo momento si pensò a un incidente stradale ma le ferite alla gola hanno fatto poi ipotizzare la morte per omicidio.  
L'autopsia condotta presso il Policlinico di Tor Vergata avrebbe stabilito che la donna sarebbe morta per dissanguamento, a causa delle due ferite al collo. Altre coltellate sono riscontrate in altre parti del corpo. Trovati anche alcuni tagli ad un braccio, che farebbero desumere un tentativo della vittima di proteggersi dall'aggressione. Al vaglio degli investigatori della squadra mobile della Capitale gli ultimi contatti avuti da Alessandra Iacullo. L'attenzione degli investigatori si è subito concentrata sull'analisi del telefono cellulare, trovato nella borsetta della ragazza.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©