Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'orsa aveva aggredito un uomo lo scorso 22 luglio

Trentino, abbattuta l'orsa Kj2: il wwf indignato annuncia battaglie legali


Trentino, abbattuta l'orsa Kj2: il wwf indignato annuncia battaglie legali
14/08/2017, 12:02

Insorgono le associazioni animaliste ed ambientaliste in seguito all'uccisione dell'orsa Kj2 avvenuta sabato scorso ad opera degli agenti della Guardia Forestale della provincia autonoma di Trento. L'orso infatti dovrebbe essere una specie protetta essendone rimasti solo una novantina di esemplari in Abruzzo e Trentino. Il WWf che aveva già fatto un'azione di diffida contro la provincia di Trento, annuncia adesso battaglia legale alle autorità che hanno dato esecuzione a questo brutale gesto .Secondo l'associazione ambientalista più nota al mondo infatti, l'orsa aveva agito solo per difesa e poteva essere confinata in un area faunistica riservata e non abbattuta.Indignato il vicepresidente nazionale wwf Dante Caserta che ha dichiarato dal suo profilo facebook "Se le autorità competenti non lavorano per eliminare le cause che portano ad episodi spiacevoli, a farne le spese saranno sempre gli orsi, e questo non è accettabile". Solidarietà anche dal movimento animalista della Campania :" gli animali sono a casa loro e siamo noi a dover chiedere permesso. bisogna smetterla con questa idea che l'ambiente deve essere a misura d'uomo e se un animale da fastidio gli si spara. Umano sei una bestia!" questo lo sfogo della presidentessa Stefania Greco.

Commenta Stampa
di Claudia Palermo
Riproduzione riservata ©