Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si ipotizza il sequestro di persona

Trentino: coppia scomparsa, la Procura apre un'inchiesta


Trentino: coppia scomparsa, la Procura apre un'inchiesta
06/07/2012, 11:07

TRENTO – Sequestro di persona. E’ questo il reato ipotizzato dal pm per la scomparsa di Carla Franceschi e Renato Bono, la coppia di commercianti sparita da tre giorni dalla loro casa di Fiavé.La procura di Trento, dopo alcune analisi, ha ritenuto opportuno aprire una inchiesta sulla sparizione dei due. Non si esclude, comunque, nessuna ipotesi: le indagini, infatti proseguono in diverse direzioni.
Più volte, si è provato a contattare i due coniugi telefonicamente, ma risultano irraggiungibili. Carla e Renato, rispettivamente di 53 e 49 anni, sono scomparsi dopo aver cenato con i familiari. Dovevano partire per una viaggio d'affari e di vacanza in Kenya, ma non sono mai arrivati. Si cerca ancora, anche la la loro auto, un'Opel Antara grigia. Probabilmente, le ricerche nella zona di Fiavé saranno sospesa per il peggioramento delle condizioni meteorologiche. Intanto gli inquirenti lavorano per raccogliere elementi utili alle indagini e per capire cosa sia successo alla coppia di commercianti.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©