Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La donna è finita in ospedale con prognosi di due settimane

Trento: bimbo di 9 anni prende a calci la maestra


Trento: bimbo di 9 anni prende a calci la maestra
31/03/2010, 17:03

TRENTO - Un autentica piccola peste procura un'inversione di tendenza: per una volta, negli ultimi messi, la violenza nelle scuole elementari non è perpetrata ai danni di un bimbo ma contro un'insegnante. L'episodio, accaduto in una scuola elementare di Trento, vede infatti protagonista uno scolaretto particolarmente violento che, dopo aver infastidito i compagni ed essere stato rimproverato dalla maestra, si è scagliato con forza contro quest'ultima regalandole una poderosa scarica di calci.
La donna, colta anche di sorpresa ed incapace di reagire con decisione al pestaggio del piccolo bullo, è finiti addirittura in ospedale per le contusioni subite. Come scrive "Il Corriere di Trento" per lei ora ci sono 15 giorni di prognosi presso l'Ospedale Santa Chiara. Sempre come si legge suo quotidiano locale "l protagonista dell'episodio - si avrebbe giù avuto dei comportamenti non canonici. Stavolta ha preso di mira l'insegnante, intervenuta per difendere degli altri scolari contro i quali si era scagliato".
A tal proposito, i genitori dei bambini che in passato hanno subito le angherie del piccolo teppista, si augurano una punizione esemplare dal parte del dirigente scolastico al quale è stato sottoposto il caso.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©