Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TRENTO: GENITORI DENUNCIATI PER AVER LASCIATO IL FIGLIO IN MACCHINA AL GELO


TRENTO: GENITORI DENUNCIATI PER AVER LASCIATO IL FIGLIO IN MACCHINA AL GELO
21/01/2009, 08:01

Un bimbo di quattro mesi è stato lasciato chiuso in auto per più di un'ora, al gelo, dai genitori impegnati nello shopping in un centro commerciale. Il bambino è stato salvato mentre i genitori, originari del Kosovo e residenti a Bolzano, sono stati denunciati. Il fatto è avvenuto al Bren Center di Trento.

 L'allarme è stato lanciato da una donna che, dopo aver parcheggiato l'auto, si è accorta che dal veicolo vicino un bimbo assicurato al seggiolino stava piangendo disperato. Visto che nel giro di un quarto d'ora i genitori non si erano fatti vivi, la donna ha avvertito il '113'. Con gli altoparlanti del centro commerciale sono stati lanciati numerosi avvisi, senza però risultato.

A questo punto sono intervenuti i vigili del fuoco i quali, in considerazione della temperatura prossima allo zero, hanno infranto il lunotto posteriore dell'auto e hanno tratto in salvo in bimbo rifocillandolo. Poco dopo un'ora dal ritrovamento del bambino, i genitori sono tornati con le spese. L'uomo ha dapprima inveito contro chi aveva infranto il vetro dell'auto ma poi ha dovuto subire, assieme alla moglie, una denuncia per abbandono di minore.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©