Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Non sono state trovate ancora le chiavi dell'appartamento

Treviso, assistente sociale strangolata in casa


Treviso, assistente sociale strangolata in casa
26/11/2010, 18:11

TREVISO - E' stata colpita ripetutamente al volto e poi strangolata sul letto di casa. La vittima, Daniela Vidoni, 49 anni, era un'assistente sociale di anziani. La polizia ha scoperto il cadavere in seguito ad alcune segnalazioni da parte di alcuni conoscenti, che non vedevano al donna da tempo.
Sono in corso le indagini degli inquirenti ed è stata disposta un'autopsia sul corpo della donna. Per il momento non sono state trovate le chiavi dell'appartamento in cui viveva Daniela Vidoni, l'auto della vittima non era nel suo posto abituale e non ci sono segni di effrazione sulla porta. La donna, ricordata da tutti come un "gioiello di persona", lavorava presso la casa di riposo "San Vincenzo De' Paoli", alla periferia di Treviso.
Ma ieri mattina alle 6,30 hanno notato tutti la sua assenza. Rina Biz, responsabile della cooperativa sociale, ha chiesto l'intervento dei vigili del fuoco, i quali hanno trovato il corpo senza vita di Daniela Vidoni.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©