Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Treviso: investe bambino e poi chiede i danni


Treviso: investe bambino e poi chiede i danni
19/02/2009, 15:02

Incredibile episodio avvenuto a Roncade, in provincia di Treviso. Un bambino di 9 anni era appena sceso dal bus di una società sportiva e si accingeva ad attraversare la strada, per andare a casa sua. Una macchina è arrivata a tutta velocità, investendo il bambino e proseguendo senza minimamente rallentare. La velocità era tale che l'autista del pullmino, nonostante abbia assistito alla scena, non è riuscito a memorizzare la targa dell'auto. Il bambino è stato ricoverato in ospedale, con un trauma cranico e altre contusioni, ma non è in pericolo di vita.
Ma un'oretta dopo, la donna alla guida dell'auto è tornata in zona, si è fatta indicare l'abitazione dell'investito ed ha bussato, chiedendo che le venisse pagato il risarcimento dei danni. E, vistosi opposto un rifiuto, è tornata poche ore dopo, spalleggiata dal marito, per avere 600 euro per liquidare la vicenda amichevolmente. A quel punto i genitori del piccolo hanno presentato denuncia per lesioni colpose ed omissione di soccorso.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©