Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cori ed insulti di un gruppo di estrema destra

Treviso: minacciano di "candeggiare" ragazza di colore in un bar


Treviso: minacciano di 'candeggiare' ragazza di colore in un bar
26/04/2010, 13:04

TREVISO - Indegna gazzarra avvenuta ieri sera in un bar del centro storico di Treviso. A degna conclusione della serata del 25 aprile, un gruppo di persone, probabilmente appartenenti a Forza Nuova, sono entrati in un bar. Tra gli avventori c'era Samir, una ragazza di colore, con alcuni amici. Appena il gruppo di estremisti è entrato, ha subito cominciato ad apostrofare la ragazza con epiteti ed espressioni offensive, per poi abbandonarsi ad un coro da stadio: "Candeggiamo Samir". Dopo diversi minuti di questi cori, Samir e i suoi amici, per evitare che la tensione crescesse, sono andati via, insieme a diversi dei clienti, che si sono mostrati infastiditi da tali atteggiamenti. Nessuna reazione invece da parte del titolare del locale, che avrebbe avuto tutti i motivi per cacciarli per distrubo e schiamazzi, ma che non ha fatto niente. Il gruppo di molestatori si è trattenuto nel locale fino alla chiusura; poi, quando è uscito, hanno imbrattato i muri degli edifici circostanti con scritte razziste, svastiche e cose del genere. E stamattina il titolare del bar è stato costretto a raschiarle via tutte, cosa non facile con la pittura.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati