Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Altri 3 sono rimasti feriti dalla copertura di un hangar

Tromba d'aria a Catania, muore un militare della Marina


Tromba d'aria a Catania, muore un militare della Marina
15/12/2009, 09:12

CATANIA - Violenta e improvvisa, una tromba d'aria ha colpito ieri la città di Catania, durante un nubifragio. Il vento ha fatto molti danni, ma l'episodio più grave è avvenuto alla base militare della Marina di Maristeli: il vento ha divelto il tetto di un hangar, e molti pezzi sono finiti addosso a quattro militari, provocando loro gravi ferite. I quattro sono stati portati all'ospedale Garibaldi di Catania, dove sono stati messi in coma farmacologico, per aiutarli a guarire. Ma le ferite erano troppo gravi per Davide Di Cara, 29 anni, che nella notte è morto. Per gli altri tre rimane la prognosi riservata.
Il vento, che ha flagellato tutto il sud, è stato talmente forte che ha portato alla chiusura degli aeroporti siciliani per lunghi tratti della giornata. Interrotti anche i trasporti con le Eolie.
Nell'isola di Ischia, in provincia di Napoli, si è avuta l'acqua alta, con il mare che ha invaso la zona di Ischia Ponte, lasciando la zona invasa dalle alghe, quando si è ritirata.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©