Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Era pronta per essere trasferita fuori dall’Italia

Trovata Sfinge egizia grazie alla Gdf


Trovata Sfinge egizia grazie alla Gdf
06/12/2012, 15:55

ROMA - La guardia di finanza , nell’ambito dell’operazione svolte dal Gruppo Tutela Patrimonio Archeologico del Nucleo di Polizia Tributaria di Roma, ha recuperato un reperto archeologico, una sfinge egizia di cm 120 x 60. La scoperta è stata fatta nell'area della necropoli di Montem Rossulum.
Secondo quanto si è appreso, la sfinge era imballata per essere spedita all’estero, ed era occultata in una serra.
La sfinge egizia è in granito africano ed appartiene ad un sito sepolcrale della Tuscia, forse doveva essere usata come decoro di un luogo sacro funerario di qualche famiglia gentilizia etrusca.
Le indagini hanno portato alla luce anche altri ritrovamenti archeologici.

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©