Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'inquinamento 1400 volte oltre i limiti di legge

Trovati rifiuti tossici sotto l'autostrada A4 a Brescia


Trovati rifiuti tossici sotto l'autostrada A4 a Brescia
26/12/2013, 18:16

CASTEGNATO (BRESCIA) - Non è solo il sud Italia ad essere funestato dai depositi di rifiuti tossici nascosti sottoterra. Un tratto dell'autostrada A4 Milano-Venezia, nella zona di Castenago, in provincia di Brescia, è costruito sopra rifiuti tossici, limitatamente alla terza corsia. In questo caso si tratta di rifiuti tossici contenenti cromo (un metallo pesante che è velenoso se ingerito), ben 1400 volte oltre i limiti consentiti dalla legge. La conferma è arrivata dall'Arpa di Brescia, che ha fatto le analisi di prammatica. 
Sulla vicenda è intervenuto subito il sindaco di Castegnato, Giuseppe Orizio, che ha tranquillizzato la cittadinanza sul fatto che l'inquinamento non ha toccato le falde acquifere da cui la città trae il proprio sostentamento: "L'acqua che bevono gli abitanti di Castegnato è sicura. Non ci sono tracce di cromo, nonostante il nostro territorio per anni sia stato abusato di discariche illegittime".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©