Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TROVATO IL CADAVERE CARBONIZZATO DI UN RUMENO IN ROULOTTE NEL SALERNITANO


TROVATO IL CADAVERE CARBONIZZATO DI UN RUMENO IN ROULOTTE NEL SALERNITANO
24/04/2008, 16:04

Stelica Birsan, un operaio rumeno di 43 anni senza fissa dimora, era arrivato a San Marco di Castellabate, frazione del comune di Castellabate, in provincia di Salerno, pochi giorni fa. L'uomo viveva all'interno di una roulotte nella quale oggi è stato ritrovato il suo corpo completamente carbonizzato. L'incendio, secondo una ricostruzione dei vigili del fuoco e dei carabinieri, sarebbe stato provocato da un corto circuito di un fornellino da campo che si trovava all'interno dell'abitacolo. La roulotte sostava in una zona isolata, e per questo motivo i cittadini sono riusciti a dare l'allarme solo quando era ormai troppo tardi. Il tragico episodio sembra pertanto connotarsi come l'ennesimo dramma legato alla povertà, stando a quanto le indagini sono state in grado di appurare fino a questo momento.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©