Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Trovato il cadavere del torrentista morto affogato in Molise


Trovato il cadavere del torrentista morto affogato in Molise
11/05/2009, 09:05

E' stato ritrovato ieri sera, dopo ore di ricerca, il corpo senza vita di Francesco Matano, il 42enne torrentista di Piedimonte Matese (Caserta) risucchiato da un vortice del torrente Callora, a Roccamandolfi (Isernia), dove si era recato per un raduno di appassionati della disciplina sportiva che lui praticava. I sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Napoli e Isernia hanno trovato il cadavere a poca distanza dal punto in cui gli amici lo avevano visto sparire nell'acqua. Il corpo è stato trasferito all'obitorio del Veneziale di Isernia. La Procura dovrà decidere se disporre l'autopsia prima del nulla osta per i funerali. Da Piedimonte Matese sono arrivati i suoi familiari e i suoi amici ancora increduli per la sorte toccata allo sfortunato 42enne che lascia moglie e due figli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©