Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Indagano i carabinieri, è giallo

Trovato un altro cadavere nel lago di Como


Trovato un altro cadavere nel lago di Como
05/04/2010, 15:04


COMO - Un altro cadavere, dopo quello della donna svizzera trovato venerdi' scorso, e' stato ripescato dalle acque del lago di Como. Il ritrovamento e' avvenuto all'altezza del Tempio Voltiano, sul lungolago di Como, dove stamani c'erano parecchi turisti per la Pasquetta. Si tratta del corpo di un uomo, probabilmente un asiatico di 40-50 anni. Il corpo presenta segni di macerazione, sarebbe in acqua almeno da quattro giorni. Sul posto vigili del fuoco e polizia. Intanto è stato arrestato ieri in tarda serata Marco Siciliano, il marito della donna di 36 anni di Castel San Pietro, nel Canton Ticino, scomparsa lo scorso 25 marzo e ritrovata morta tre giorni fa nelle acque del lago, a Laglio, non molto lontano dalla villa di George Clooney. A riferirlo fonti di stampa svizzere, precisando che ieri sera la procuratrice generale aggiunta Rosa Item ha ordinato l'arresto del marito della donna. Avrebbe fatto le prime ammissioni, secondo quanto si e' appreso, gia' ieri sera, l'uomo arrestato per l'omicidio della moglie, la donna di 36 anni di Castel San Pietro, in Svizzera, scomparsa da casa lo scorso 25 marzo e il cui cadavere e' stato ritrovato tre giorni fa nelle acque del lago di Como, a Laglio. L'uomo e' in carcere a Lugano e gia' oggi dovrebbe essere interrogato dal magistrato svizzero.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©