Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Operazione portata a termine dalle fiamme gialle di Napoli

Truffa ai danni di Sky, sequestrati sei server nell'area stabiese


Truffa ai danni di Sky, sequestrati sei server nell'area stabiese
20/11/2009, 19:11

CASTELLAMMARE DI STABIA – Server nell’area stabiese per proiettare gratuitamente i canali a pagamento di Sky. È il ritrovamento effettuato dalle fiamme gialle del comando provinciale di Napoli nell’ambito di una complessa indagine di polizia giudiziaria coordinata e diretta dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata. Le forze dell’ordine hanno scoperto e smantellato una rete di server che consentiva la visione di canali pay tv senza abbonamento.
Sono sei i server scoperti dalla guardia di finanza coadiuvata dai militari della compagnia di Castellammare di Stabia. Tutti situati in territorio italiano e gestiti da altrettanti soggetti ai quali si accedeva con un decoder opportunamente modificato.
Tali server permettevano la visione delle trasmissioni codificate. Le informazioni necessarie alla decodifica venivano trasmesse tramite la rete internet e ricevute dai decoder modificati.
Durante le perquisizioni delle fiamme gialle sono state trovate numerose apparecchiature per la modifica del software dei decoder common interface, alcuni dei quali in funzione e connessi alla rete.
Le analisi sui decoder compiute dai tecnici Sky, chiamati a collaborare con la guardia di finanza in occasione delle operazioni, hanno portato all’identificazione della posizione degli apparati ad essi connessi ed alla successiva perquisizione da parte dei militari di tutti gli obiettivi identificati. Oltre duecento clienti fruitori abusivi del servizio potevano, per meno di 200 euro, visionare qualunque tipo di programma pay-tv.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©