Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tracce scoperte su file e documenti cartacei

Truffa ai vip, emergono nomi criptati e 26 mln sospetti


Truffa ai vip, emergono nomi criptati e 26 mln sospetti
20/04/2012, 20:04

ROMA – Dall’inchiesta sulla mega truffa ai vip, attribuita a Gianfranco Lande il "Madoff dei Parioli", spunta un nuovo filone: sono emersi centinaia di nomi criptati. Nomi dietro i quali era celata una movimentazione cash di denaro per 21 milioni di euro, nel periodo 2002-2009, e altri 5 milioni tra il 2004 e il 2006 con le stesse modalità. Il file è stato sequestrato un anno fa a Massimo Capone, stretto collaboratore di Lande. La traccia dei soldi è stata ritrovata parte su un file e parte su documenti cartacei.
Il sospetto degli inquirenti, è che si tratti di una attività parallela a quella già abusiva di raccolta del denaro effettuata da Lande e dai suoi soci al fine di sfuggire ai controlli di tracciabilità. Ora tutto sarà oggetto di accertamenti. Il tutto sarà ora oggetto di accertamenti. La documentazione relativa alla scoperta dei 26 milioni di euro è stata depositata agli atti del processo in cui è imputato Lande. Contro di lui c’è l’accusa di associazione a delinquere, finalizzata alla raccolta abusiva di denaro.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©

Correlati